Studio Legale
Avvocato Giovanni Franchi

Borgo Giacomo Tommasini, 20
43100 - Parma

Tel: 0521 235024 / 228238
Fax: 0521 223116

Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

INVESTIMENTI FINANZIARI, SWAP/DERIVATI

Avete investito su fondi finanziari e avete perso il vostro denaro? E’ possibile che sia recuperabile.

Esaminando a fondo il contratto, la documentazione, il profilo di rischio e altri elementi è possibile individuare una o più cause di nullità.

Qualche esempio: le Sezioni Unite della Cassazione hanno stabilito che sono nulli gli acquisti di prodotti finanziari effettuati a casa propria o presso l’ufficio di un promotore se nel contratto non è stata indicata la facoltà di recedere entro sette giorni.

Una sentenza del Tribunale di Bologna -che rispecchia un orientamento ormai dominante in giurisprudenza- ha stabilito che “La forma scritta per il contratto di investimento prevista all’art. 23 t.u.f. è rispettata solo qualora il documento contenga la sottoscrizione del cliente e della banca; in caso di mancata sottoscrizione da parte del legale rappresentante della banca si è in presenza di una proposta contrattuale non accettata e non di un contratto.”

Sono passati 10 anni dal passo falso che avete compiuto e temete non vi sia nulla da fare? Se avete scritto almeno una volta alla Banca, in merito all’investimento perso, la prescrizione è interrotta.

Per i bond argentini -per effetto del principio stabilito dalla sentenza 27875/13 della Corte di Cassazione - si sono riaperti i termini di prescrizione per azioni civili nei confronti delle banche che li hanno venduti per tutti coloro che hanno aderito al TFA, la cosiddetta Task Force argentina. Chi intende recuperare questi denari che pensava già perduti è ancora in tempo ma occorre inviare immediatamente una lettera alla banca che gli ha venduto i titoli.

Anche i contratti cosiddetti Derivati o Swap sono facilmente annullabili, per vizi contrattuali o di completezza della documentazione fornita. Una Sentenza della Corte d’appello di Milano -N. 3459 del 18 settembre 2013- ha definito uno Swap, annullandolo “scommessa legalmente autorizzata”.

In ogni caso di tradimento nella fiducia che avete riposto in un investimento, chiedeteci l’elenco della documentazione necessaria a esaminare gratuitamente il contratto, chiamando o prendendo appuntamento con il nostro Studio o uno degli Studi Associati, e, se avete domande urgenti da porre, scrivetemi tramite il blog che trovate in home page.

Back to top
Quanto pubblicato su questo sito è puramente informativo delle attività dello Studio Legale, della sua organizzazione e degli avvocati e collaboratori che lo compongono, ai sensi e nel rispetto degli articoli 17 e 17 bis del Codice Deontologico Forense.